Home / Articoli / Trasparenza? fatti e non parole. ENPAP e Ordini.
Federico Zanon
Ho 40 anni, vivo a Padova e ho due figli. Da oltre 12 anni faccio lo psicologo. Ho lavorato nelle dipendenze e mi interesso di plusdotazione intellettiva nei bambini. Dal 2006 ho iniziato a occuparmi di politica professionale con Altrapsicologia, e da allora non l'ho più abbandonata. Mi sono interessato in modo particolare di previdenza, dal 2009 al 2013 sono stato consigliere di indirizzo generale ENPAP e dal 2013 sono vicepresidente dell'Ente. Sono diventato presidente di Altrapsicologia nel 2014.

Leggi tutti i suoi articoli (62)

Trasparenza? fatti e non parole. ENPAP e Ordini.

image_pdfimage_print

TRASPARENZA: LA NOSTRA FISSAZIONE. Altrapsicologia nasce per portare trasparenza e informazione su fatti che accadono negli Ordini e in ENPAP. Per far sapere a tutti noi psicologi quello che succede nelle nostre istituzioni. Per favorire la partecipazione di tutti. In passato ci hanno accusato di voyeurismo, di paranoia, di volontà perversa di controllo. Di voler mettere in piazza i panni sporchi. Ecco, a parte che i panni sporchi non dovrebbero esserci, vogliamo subito chiarire:

Altrapsicologia non cambia idea: anche oggi che siamo consiglieri in molti Ordini e in ENPAP, la nostra vision sulla trasparenza è che gli psicologi vanno sempre informati su come vengono usati i loro soldi. Vanno date tutte le informazioni per esercitare il diritto di critica.

DIRITTO DI CRITICA? Già, stiamo esagerando. Secondo la mentalità corrente, nemmeno i consiglieri dovrebbero permettersi, e basta azzardarsi a dare pubblicamente la propria opinione che subito ti accusano di voler intaccare l’unità della professione, tradire la colleganza, far polemica. I più allegri ti scatenano addosso gli avvocati.

RASSEGNAMOCI, SIAMO IN DEMOCRAZIA. La critica politica fa parte del gioco, per chi non è d’accordo rimangono ancora molti regimi dittatoriali in cui trasferirsi. Critica politica non significa ovviamente insulto gratuito, attacco personale o pettegolezzo fine a se stesso. Ne ho fin sopra i capelli di sentirmi raccontare fatti personali e non idee e iniziative. Ma ancora di più, ne ho sopra i capelli di chi pensa che ogni opinione sia un intralcio o una polemica inutile.

Ho ormai qualche anno di esperienza nelle istituzioni, Ordini ed ENPAP. E posso dire con certezza che lavoro meglio se rendo pubblico quello che faccio e permetto alle persone di giudicarmi. Le critiche aiutano a chiare le mie azioni e a fare meglio. Altro che panni sporchi.

LO PRETENDIAMO PRIMA DA NOI STESSI. Quello che predichiamo da anni – che Ordini ed ENPAP devono essere trasparenti e dare informazioni agli psicologi – prima di tutto lo mettiamo in pratica noi. Questi sono gli Ordini a maggioranza Altrapsicologia, dove la trasparenza non è un principio astratto ma un fatto quotidiano:

Ordine Psicologi Piemonte. Inutile spendere tante parole: andate sul sito dell’Ordine a governo Altrapsicologia e guardate la barra in alto. Non potete sbagliare: la label ‘TRASPARENZA’ vi arriva incontro e vi apre il mondo dell’Ordine con pochi click. Trovate veramente tutto: verbali dei consigli, delibere, compensi di consiglieri e consulenti, curriculum di chiunque lavori all’Ordine, bilanci. I nostri di AP Piemonte sono andati perfino oltre gli obblighi del D.lgs. n. 33 del 14/03/2013, in un’ottica di reale restituzione del loro lavoro. Si respira apertura verso i cittadini e si percepisce che non c’è nulla da nascondere, dal nuovo sito dell’Ordine Piemonte.

Ordine Psicologi Marche. Il collegamento all’area ‘Amministrazione Trasparente‘ è ancora poco visibile, collocato in basso. Ma una volta trovato, si accede ad un’area completa di tutto quel che serve e che la legge prescrive: bilanci, elenco delibere, consulenze con relativi compensi, informazioni. Il lavoro è comunque in progress, il sito è stato da poco rinnovato e si sta popolando di moltissime informazioni. L’orientamento a dare informazioni è palese.

Ordine Psicologi Lazio. Il sito è ancora in restyling, ma già così parla da solo del grande fermento di attività dell’Ordine in tutti i campi, ed è chiaramente orientato a cittadini, psicologi e istituzioni. La TRASPARENZA è garantita sia dall’area dedicata, dove si trovano bilanci, consulenti, compensi, informazioni, sia nella pagina delle attività del consiglio, dove si trovano verbali delle riunioni, ordini del giorno, indicazioni per partecipare ai consigli.

ENPAP. Qui sono un po’ in conflitto, perché sono attualmente vicepresidente dell’Ente e l’Area Trasparenza l’ho seguita io: mi pare brutto darmi il voto da solo. Dirò solo che per la prima volta nella storia dell’Ente, chiunque può conoscere le delibere del Consiglio di Amministrazione. Per tutto il resto, il giudizio del Sole24Ore del 18 Aprile 2015:

2015 04 18 ENPAP Trasparente

GLI ALTRI ORDINI E IL CNOP. Non abbiamo voluto esplorare i siti di tutti gli Ordini Regionali italiani, non abbiamo voluto pubblicare un’inchiesta a bruciapelo, senza avvisare. Lo faremo prossimamente. Per ora,  ci siamo limitati ad una timida occhiata al sito del Consiglio Nazionale dell’Ordine Psicologi, considerata la rilevanza nazionale di questo importante organo che è la vetrina della nostra categoria a livello nazionale.

Consiglio Nazionale Ordine Psicologi. Alla data del 2 maggio 2015 l’area ‘Amministrazione Trasparente‘ presente in Home Page contiene come unico documento il previsionale 2015. Le altre 56 voci previste dal D.Lgls. 33/2013 sulla trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni sono presenti, ma vuote. I consulenti sono in altra sezione ma sono solo elencati i nomi: non ci sono CV e compensi. Nessuna traccia di delibere, verbali, ordini del giorno. La pagina dei bilanci è questa:

Schermata 2015-04-23 alle 08.17.59

Siamo sicuri che il nostro CNOP si stia già preparando a fare meglio, per cui andiamo sulla fiducia e visiteremo nuovamente la pagina in occasione del nostro prossimo articolo sulla trasparenza.

ALTRAPSICOLOGIA IN MINORANZA. Oggi siamo presenti con consiglieri di minoranza negli Ordini di Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Abruzzo, Sicilia. Nei prossimi mesi, i consiglieri di Altrapsicologia esprimeranno mozioni sulla trasparenza. Chiederanno di pubblicare le informazioni eventualmente mancanti.

Compila i campi di seguito per rimanere aggiornato sulle attività di AltraPsicologia.

Cliccando sul bottone “ISCRIVIMI ALLA NEWSLETTER” dichiari di aver letto ed accettato le Condizioni Generali di Servizio e la normativa sulla Privacy.


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*