Home / Regioni / Veneto / Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo: un modello di approccio terapeutico breve per lavorare sulle difese

Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo: un modello di approccio terapeutico breve per lavorare sulle difese

image_pdfimage_print

Nonostante il progresso nei trattamenti farmacologici negli ultimi decenni, tra il 30 e il 40% dei pazienti con DOC non risponde alla cura meramente farmacologica.

Risulta quindi fondamentale integrare il trattamento con un approccio psicoterapeutico, che può avere modelli e protocolli diversi, quanto egualmente efficaci.

In questa mattinata di approfondimento sul Disturbo Ossessivo Compulsivo verrà presentata una possibilità di lavoro con l’utilizzo di tecniche psicoterapeutiche brevi, mirate all’intervento non solo sui sintomi, ma anche sui meccanismi di difesa che ne stanno alla base.

L’obiettivo principale della tecnica psicoterapeutica presentata è aiutare la persona a vivere ed elaborare quei contenuti emotivi sepolti in profondità che hanno dato origine alla sintomatologia patologica.

La Psicoterapia Intensiva Dinamica Breve (ISTDP) pone le sue basi nei modelli psicodinamici tradizionali ed è finalizzata all’accelerazione del processo terapeutico attraverso un uso attivo dei fondamentali concetti di ansia, difesa e impulso.

L’obiettivo è una comprensione profonda delle cause del disagio psicologico ed un primo sblocco terapeutico in tempi rapidi.

Relatore: Dr. Luca Rossi, psicologo e psicoterapeuta

Modalità: Lezione frontale con presentazione di casi videoregistrati

Luogo: c/o Terzopianocmb, via Dante Alighieri 2 , Preganziol. (TV)

Data e ora: 21 Ottobre 2017, ore 9.30 – 12.30

L’iscrizione è obbligatoria, da completarsi tramite il seguente form: https://goo.gl/forms/zbq6VqDCfQktICWw2

Compila i campi di seguito per rimanere aggiornato sulle attività di AltraPsicologia.

Cliccando sul bottone “ISCRIVIMI ALLA NEWSLETTER” dichiari di aver letto ed accettato le Condizioni Generali di Servizio e la normativa sulla Privacy.


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*