Federico Zanon

Author: mtcolt

image_pdfimage_print

L’Ordine della Devianza

La vicenda di Meloni e Letta che dissertano di ‘devianze giovanili’ poteva finire lì. Si era già capito che nessuno dei due aveva idee sensate in merito. Anzi, si era capito che entrambi partivano dallo stesso erroneo presupposto che ‘devianza’ sia un’etichetta oggettiva che si può applicare ai fenomeni sociali per distinguere quelli ‘devianti’ da quelli ‘non devianti’. Le due posizioni cambiano solo nell’idea di cosa farne, dei ‘devianti’. Giorgia Meloni è pulitissima: vanno corretti. Enrico Letta, forse per provare a differenziarsi, tenta una goffa celebrazione con quel ‘Viva le devianze’ che mostra lo stesso identico pregiudizio: anche per...

Read More

ECM: arrivano le sanzioni?

Con la fine del 2022 terminerà il primo triennio di ‘obbligo’ ECM per tutti gli iscritti all’albo degli psicologi. Il momento della verità. Quello in cui finalmente vedremo le conseguenze di questa scelta politica. Ci si chiede da più parti cosa succederà. E anche io sono curioso. Perché finché si tratta delle cose belle, di offrire formazione, di parlare di principi e di valori, va bene a tutti. Ma se crediamo davvero nei principi e nei valori, arriva il momento di applicarli anche in pratica. Anche se costa. Anche se, ad esempio, dovrai sanzionare chi non è regolare. Già....

Read More

Bonus psicologo, il tormentone dell’estate.

Il tanto atteso bonus psicologo ha raggiunto la prima fase operativa: la circolare INPS. Ne dovranno seguire altre: la pubblicazione del form di domanda, la graduatoria, la fase operativa, l’erogazione dei soldi. Ma la circolare INPS delinea già un oggetto politico interessante, denso di temi aperti. Voglio premettere che l’iniziativa in sé va salutata come positiva: ai cittadini viene offerta, forse per la prima volta, un’agile possibilità di accesso alle cure psicologiche. Tuttavia non si può non osservarne alcune evidenti criticità. Un primo tema sono i criteri che devono possedere i cittadini beneficiari. La circolare INPS, nella migliore tradizione,...

Read More

Il questionario del CNOP e la dettatura delle risposte.

Il CNOP ha diffuso un questionario rivolto a tutti gli psicologi, relativo alla revisione del Codice Deontologico. Viene chiesto di segnalare quali articoli meriterebbero una revisione e perché. Siamo chiamati a dare un contributo dal nostro personale vertice di osservazione. Si tratta di una chiamata alla partecipazione che fa appello alla nostra responsabilità professionale individuale, come cittadini e come professionisti. Ho trovato quindi singolari le ‘indicazioni di voto’ massive che sono state indirizzate da alcune organizzazioni formative post-lauream ai loro allievi. Queste indicazioni sono piuttosto dettagliate. Arrivano letteralmente a ‘dettare le risposte’. Mi sembra un’operazione che colloca gli allievi...

Read More

Consenso informato e contratto nel Codice Deontologico

Il CNOP sta lavorando ad una possibile revisione del Codice Deontologico. Fra i temi meritevoli di attenzione ci sono sicuramente il contratto professionale e il consenso informato. Quando il nostro Codice Deontologico è stato scritto mancavano ancora normative chiare sia sul contratto professionale che sul consenso informato per le attività sanitarie. Sul piano del contratto, si era in un momento di evoluzione della figura del professionista nella sua qualità di operatore economico. E sul piano del consenso informato in ambito sanitario, si viveva il passaggio da un paradigma di tipo paternalistico e asimmetrico, in cui il sanitario era depositario...

Read More